Con gli occhi del cuore

Categoria: News
23 Dicembre 2021

Proponiamo “Con gli occhi del cuore”,  la rubrica settimanale di Liberamente Insieme sul mondo del volontariato e della disabilità, realizzata da Andrea Cortelletti e Franco Delli Guanti, con la collaborazione di educatori/volontari/amici di Anffas Trentino Onlus e Laboratorio Sociale.

Le sei puntate andranno in onda su Trentino Tv tutti i sabati e le domeniche a partire da sabato 11 dicembre 2021, con la seguente programmazione: il sabato ad ore 21.00 con replica la domenica ad ore 15.00. Unica eccezione, sabato 25 dicembre con messa in onda ad ore 17.45.

In ogni puntata sarà sviluppato un tema portante attraverso servizi ed ospiti in studio.

 

Prima puntata di sabato 11 dicembre 

 

Nel primo appuntamento si è parlato di cura e manutenzione dell’ambiente con la partecipazione in studio del Sindaco di Trento, Franco Ianeselli.

 

 

Seconda puntata di sabato 18 dicembre

 

Nella seconda puntata della rubrica è stato affrontato il tema della mobilità e dei trasporti, con un approfondimento sull’impegno e le difficoltà che le persone con disabilità incontrano negli spostamenti.

 

 

 

Terza puntata di sabato 25 dicembre

 

Nella terza puntata  sono stati affrontati i temi della comunicazione e dell’informazione accessibile, il linguaggio facile da leggere “easy to read” (ETR), l’utilizzo della rete e dei social network.

 

 

 

 

Quarta puntata di sabato 1 gennaio

 

 

Puntata dedicata ai servizi specialistici educativi, riabilitativi e sociosanitari di Anffas Trentino. Saranno presentati rispettivamente il centro integrato “La Meridiana” dedicata alle persone anziane, la struttura residenziale “Nuova Casa Serena”, il Nucleo socioriabilitativo “Il Quadrifoglio” ed il centro abilitativo per l’età evolutiva “Il Paese di Oz”.

 

 

 

 

 

Quinta puntata di sabato 8 gennaio

 

 

Puntata dedicata alle iniziative promosse per migliorare l’accessibilità delle montagne del nostro territorio, grazie all’impegno delle persone con disabilità e alla collaborazione dei volontari.

 

 

 

 

 

 

L’iniziativa è realizzata con il sostegno economico del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e della PAT.