Agenzia mediazione lavoro

Verso il lavoro

Dal 2014 Anffas Trentino rientra nell'albo dei soggetti pubblici e privati accreditati allo svolgimento dei servizi per il lavoro della provincia autonoma di Trento.
Conformemente ai propri principi statutari e deontologici, tutela il benessere delle persone con disabilità e in situazione di svantaggio e ne promuove il diritto al lavoro.
Agenzia Mediazione Lavoro è il servizio dedicato agli interventi specialistici di orientamento ed accompagnamento al lavoro e si avvale di operatori della mediazione.
Nell’ambito di questo particolare servizio, nell’ottobre 2019 Anffas ha conseguito la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2015.

Destinatari

Persone con disabilità iscritte nell’elenco della legge 68/99 o in situazione di svantaggio

Obiettivi

Supportare le persone con disabilità o svantaggio nell’erogazione degli interventi specialistici per il lavoro promossi da Agenzia del Lavoro, in collaborazione con gli operatori della legge 68/99 dei centri provinciali per l’impiego.

Cosa Offriamo

Per ogni servizio specialistico sono individuate finalità, attività, modalità di svolgimento, durata minima e massima e output. Ogni servizio prevede competenze professionali specifiche da parte degli operatori che lo erogano.
I servizi devono essere erogati rispettando gli standard previsti dal Repertorio degli standard dei servizi per il lavoro (Allegato 1 alla Deliberazione della Giunta provinciale n. 1543/2018).

Percorsi

Interventi di orientamento specialistico al lavoro (3Aa):
• Stesura/aggiornamento curriculum
• Metodo ricerca lavoro
• Consultazione Trentino Lavoro
• Consapevolezza rispetto mercato del lavoro e proprie competenze

Durata intervento: 1 mese, 4 incontri di 1 ora ciascuno

Coaching (3Ba):
• Metodo ricerca lavoro
• Stesura/aggiornamento curriculum
• Ricerca di opportunità di lavoro
• Attività di consulenza all’autocandidatura
• Tutoraggio del percorso e sostegno del lavoratore

Durata intervento: 5 mesi, 5 incontri di 1 ora ciascuno con un intervallo minimo di 15 gg

Tutorato personalizzato (3Bb):
Supporto nella definizione di un percorso personalizzato in accordo con il Centro per
l'Impiego e con eventuali altri servizi territoriali che hanno in carico l’utente;
Supporto motivazionale;
Tutoraggio del percorso;
Supporto all’inserimento nel primo periodo di assunzione o al mantenimento del posto di lavoro;
Supporto alle persone che presentino particolari difficoltà, nella fase d’inserimento o di mantenimento del posto di lavoro.

La modalità del servizio di tutorato personalizzato si declina in due ambiti:
1) Colloqui individuali con il tirocinante/lavoratore, incontri con il datore di lavoro, con i servizi sociali e/o sanitari e con l’operatore del Centro per l’Impiego.
2) Tutoraggio e supporto.

Durata intervento: la programmazione è definita in relazione al singolo caso, tenuto conto della durata massima stabilita in accordo con Agenzia del Lavoro.

Sostegno psicologico (3Bf):
• Sostegno psicologico, offerto da professionisti in grado di rielaborare assieme alla persona i vissuti legati all’immagine di sé al lavoro, all’autonomia, alla sicurezza professionale e alla sfera delle relazioni nel contesto del lavoro.
Il servizio di sostegno psicologico si svolge tramite colloqui individuali con il tirocinante/lavoratore.

Durata intervento: la programmazione è definita in relazione al singolo caso, tenuto conto della durata massima stabilita in accordo con Agenzia del Lavoro.

Gruppo lavoratori (3G):
La finalità primaria è quella di supportare le persone con disabilità o svantaggio con l’obiettivo di rielaborare in gruppo le esperienze legate al contesto di lavoro. La gestione del gruppo, da parte di un operatore esperto, permette di prevenire, cogliere e affrontare situazioni di criticità prima che presentino connotazioni più gravi.
Il servizio ha l’ulteriore finalità di favorire momenti di confronto tra persone che, non presentando disabilità gravi, hanno comunque necessità di trovare occasioni di socializzazione. Gli incontri sono organizzati in forma di Auto Mutuo Aiuto.

Durata intervento: servizio momentaneamente non attivo

Come Accedere

Entro il termine massimo di 30 giorni dall'assegnazione, la persona alla quale è stato assegnato un titolo di acquisto da parte del Centro per l'impiego è tenuta a consegnarlo al soggetto accreditato presso cui intende usufruire del servizio, unitamente al proprio codice fiscale.
Il soggetto accreditato che ritira il titolo di acquisto procede alla presa in carico della persona e concorda con la stessa il calendario delle attività.

Risorse

  • operatori del mercato del lavoro per i servizi di base
  • operatori del mercato del lavoro per i servizi specialistici
  • responsabile organizzativo
  • Dove siamo