Area riservata

Logo web naz

Seguici su FaceBook

Giochi Senza Barriere 2018

Una giornata all’insegna del gioco, un’opportunità dove le differenze sono una ricchezza

Giochi Senza Barriere 2018

Ritornano con la XVI edizione i Giochi Senza Barriere 2018 e XII memorial Enrico Pancheri promossi da Anffas Trentino onlus con l'Azienda speciale per la gestione degli impianti sportivi del Comune di Trento (Asis) e con il patrocinio del Comune e della Provincia autonoma di Trento, nonché l’attenzione ed il sostegno della Regione autonoma Trentino Alto Adige e del Commissariato del Governo di Trento, venerdì 21 settembre dalle 10.00 alle 16.00, presso il centro sportivo di Gardolo, sono in programma gli ormai tradizionali Giochi senza barriere.
Sono coinvolte strutture, con allievi ed educatori, di Anffas Trentino Onlus, della Cooperativa Laboratorio sociale, dell’ APSP Levico Curae, delle cooperativa GSH e Grazie alla Vita e partecipano attivamente studenti del Liceo scienze sociali A.Rosmini Trento, del Liceo scientifico Galileo Galilei Trento e dell’Istituto professionale De Carneri di Civezzano, con la presenza di familiari, volontari, sostenitori, collaboratori, istituzioni e testimonial.
Il programma ludico consente di cimentarsi tutti con calci di rigore, tiri a canestro, pallavolo
e durante la giornata sarà attivo uno spazio per il tennis , in forma sperimentale, con il contributo dell’Associazione Nikma e per la Pet Therapy con ASD educazione cinofila trentina.
Si rinnovano la presenza e la collaborazione di AQUILA BASKET, AIAC E TRENTINO VOLLEY.
Giochi senza barriere rimane un appuntamento per valorizzare l’inclusione, la condivisione, la partecipazione attiva, senza togliere il piacere della competizione che ognuno vive a modo proprio.
ASIS è speciale promotore con ANFFAS con il determinante contributo dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, della Protezione civile Ana Trento, della Protezione civile della Provincia, della Fanfara Ana di Trento, dell’Azienda Forestale di Trento e Sopramonte.
Molti altri servizi pubblici e privati e vari collaboratori contribuiscono poi alla riuscita della manifestazione con il Servizio minoranze linguistiche e relazioni esterne della Provincia, il Servizio pubbliche relazioni ed ufficio stampa del Comune di Trento, il Centro stampa della Regione,l’Istituto comprensivo Trento 7, il Progetto Per.La Base di Trento che, oltre ad aiutare nell’organizzazione, realizzano direttamente il materiale delle premiazioni con il supporto tecnico della ditta Andreatta e Nicoletti - Idee per premiare.
Preziosi rimangono gli interventi dell’ing. Fabio Revolti, del conduttore Italo Leveghi, dell’Associazione Liberamente Insieme, di Stella Bianca Albiano e anche di Prada Biscotti.
Non manca la vicinanza di tanti sportivi a questo appuntamento come Melania Corradini, , Francesca Dallapè, Renato Travaglia, Sergio Martini, Marino Basso, Rolando Maran, Gianni Penasa e Francesco Moser.
GIOCHI SENZA BARRIERE : le differenze sono ricchezza

manifesto2018